FIORI MUSICALI AUSTRIA

La bellezza e la bizzarria che si nascondono dietro l’espressione “musica antica” mi sorprendono e affascinano sin dal momento in cui ho deciso di fare del clavicembalo la mia professione.

Suonare “musica antica” significa scoprire un repertorio in parte ancora sconosciuto e significa fare storia, passando tempo nelle biblioteche e negli archivi per ricostruire e ridare vita allo splendore di questo periodo.

Le proposte dei programmi che ne nascono sono uno specchio dei misteri, delle passioni e delle vicende dell’Europa rinascimentale e barocca.

Marinka Brecelj